SGOMBRO AL FORNO

buongiorno ragazze!
oggi si parla di pesce,ma quale?
lo SGOMBRO,pesce azzurro magro,buono,veramente poco costoso!
noi lo proponiamo a 6.50 euro al kg!

ingredienti:
3 sgombri del mar mediterraneo
4 patate
1 bella rama di rosmarino
pangrattato
sale
olio evo
preparare una panure con pangrattato,olio,sale e rosmarino tritato.
riempire la pancia dei pesci e adagiarli in una teglia unta.
spalmate un po’ di panatura sulla schiena dei pesci poi tagliare a spicchi le patate e sistemarle intorno ai pesciolini.
mettere il tutto nel forno per 50 minuti,perche’ le patate hanno un lungo tempo di cottura,ma se le precuocete prima nell’acqua risolvete il tutto in 20 minuti.
poi addirittura,se non le mettete,a 200 gradi il pesce e’ pronto in 10-15 minuti.

Annunci

POLPETTE POLLO E SPINACI e ricettario aboca

buodi’ donne!!!
oggi una ricettina a prova di bimbo!
la mia bimba Asia fa sempre un po’ di storie a mangiare,e’ un po’ schizzinosa,mica le piace tutto(chissa’ da chi ha preso…magari da me?),ma a queste proprio non sa resistere!

ingredienti:
gr 300 circa di petto di pollo
3 cubetti di spinaci surgelati
sale
pangrattato

tritare nel robot il pollo con gli spinaci decongelati e ben strizzati,poi salate e unite tanto pangrattato quanto ne serve per ottenere un impasto sodo.
fate poi le vostre polpette schiacciate e cuocete nella padella antiaderente.

ragazze!!
e’ arrivato il ricettario ABOCA
vi faccio vedere come e’ fatto

vi ricordo che costa 9 euro e potete acquistarlo sul sito,ma prima addirittura lo potet sfogliare per vedere se vi piace,ma vi assicuro che e’ molto carino!!!!

COTOLETTA DI PLATESSA

buongiorno donne,oggi un secondo che mi piace da matti da sempre,che mia madre ha sempre fatto per far mangiare il pesce a me e mio fratello.

ingredienti:
4 filetti di platessa
2 zucchine
2 uova
pangrattato
sale
olio per friggere

tagliate le zucchine a bastoncino e passatele velocemente nel micro per ammorbidirle un po’.
sbattete e salate le 2 uova e tuffatevi i bastoncini di zucchine,poi passateli nel pangrattato.
fate lo stesso con i filetti di platessa,poi friggete il tutto in olio caldo.

VEGANCORNETTI AL CIOCCOLATO

buon lunedi donne!
oggi,durante la mia carrellata quotidiana nei vostri blog,ho visto che la renata ha postato dei cornetti veloci per combattere la sua paura del fantomatico fantasma del secondo piano,cosi’,essendo sua amica,mi son detta:ma perche’ non sostenere la mia amica anche con i miei cornetti?
oltretutto questi serviranno anche a rimettere in forze il mio amico stefano che da poco e’ stato operato!
FORZA RAGAZZI!!!!

ingredienti:
gr 260 farina di farro
ml 110 latte di soia
2 cucchiai di olio di semi di girasole
gr 120 zucchero
1/2 cubetto di lievito di birra
1 tavoletta di cioccolato fondente

impastare latte,lievito e zucchero,poi aggiungere la farina e olio.
mettere a lievitare per 2 ore.

sgonfiare l’impasto e tirarlo a rettangolo poi ritagliare i triangolini e sistemare un pezzetto di cioccolato su ognuno.

arrotolare a cornetto e spennellare con latte di soia,poi spolverare di generoso zucchero e far lievitare ancora 1 ora.
cuocere poi a 180 gradi per 20 minuti.
CONSIDERAZIONI:io ho voluto usare solo farina di farro,ma penso sia meglio associarla a farina00 o farina forte per una migliore lievitazione.

TORTA MUTA

buona domenica amiche!
oggi vi voglio raccontare di questa torta,o meglio,crostata.

pensate che questa ricetta e’ della mamma della bis.nonna della Asia,la mia bimba,immaginate quanti anni puo’ avere!
ho chiesto alla nonna-bis Maria di insegnarmela,perche’ ne sentivo sempre parlare,senza capire cosa fosse.
la sua mamma la bergamasca,la preparava sempre alla domenica quando sapeva di avere ospiti nel pomeriggio per una partitina a carte(cosa che per altro la figlia di ormai 83 anni continua a fare tutte le sante domeniche,ma senza torta muta).
poi la nonna Maria la preparava ai suoi nipotini Andrea(il mio),il Diego e la Jessica per la merenda,cosi’ dopo tanto tempo anche io ho sentito parlare di lei…la famosa torta muta.
allora ho chiesto:”Maria,ma perche’ torta muta?”
e lei:2ahhh tesoro,non lo so perche’ mia madre la chiamava cosi’,non so nemmeno se sia il suo vero nome,ma per noi e’ la torta muta!”
ed acco a voi la ricetta:
gr250 farina00
gr 190 margarina (la nonna usa il burro)
gr 100 zucchero
1 uovo
1 cucchiaino di bicarbonato
qualche goccia di limone
3 cucchiai di uvetta ammollata nell’acqua

impastare il tutto

spianare la pasta CON LE MANI e non col mattarello sulla teglia coperta di cartaforno e spolverare generosamente di zucchero semolato.

cuocere poi a 180 gradi per 30 minuti circa in modo che diventi bella dorata e croccantina.

con questo dolcetto partecipo al contest
di mimma

che ci chiede qualcosa di pratico da portare al lavoro per il pranzo;beh,io ho pensato a questo dolcetto,che non appesantisce,non sporca e di facile trasporto!

TRECCIA DI PANE

buon venerdi’ amiche!
oggi e’ venerdi’,siamo in quaresima e non si dice di mangiare di magro?
da me in pescheria e’ tutto un dire che non vi dico!piaciuto il gioco di parole?
comunque,tornando al fatto che si mangia di magro,io,per non far torto a nessuno posto un buon pane!

ingredienti:
gr 500 farina00
ml 300 circa di acqua
1/2 cubetto di lievito di birra
gr 18 sale
6 cucchiai di olio evo
mescolare il tutto unendo l’acqua poco alla volta,formate un panetto e fate lievitare per 3 ore.
riprendete in mano e dividetelo in 3 parti uguali facendo dei salsiccioni che poi andrete ad assemblare a forma di treccia.
fate lievitare ancora 1 ora gia’ sulla carta da forno sulla teglia,poi infornate a forno gia’ caldo a 200 gradi per 40 minuti.

RICETTARIO ABOCA

buongiorno ragazze,oggi vi voglio parlare dei fantastici prodotti ABOCA
sono prodotti naturali,che spaziano dalla salute alla cosmesi,adatti a tutti e di grandissima qualita’.
io personalmente acquisto i prodotti per la salute da sempre,soprattutto per la mia bimba,perche’ mi fido,perche’ sono naturali,perche’ davvero l’aiutano a stare meglio!
ora ABOCA ha creato un bellissimo ricettario

che potete vedere e acquistare qui
molto interessante,di quelli comodi,che stanno in piedi da soli,e con le schede lavabili!che forza!
io ho gia’ dato una bella occhiata e le ricettini sono molto molto interessanti e di facile realizzazione,percio’,ragazze,cosa aspettate?
andate subito a vederlo e acquistarlo!

Voci precedenti più vecchie

Mamma Veggie

Una mamma vegetariana ai fornelli per una cucina buona, sana, semplice e GREEN!

Riccioli di Panna

Pensieri e fantasie di dolci ricette...

Cucina Renata

video e ricette romagnole e non

La Grazia in tavola

"Le cose più belle della vita o sono immorali,o sono illegali, oppure fanno ingrassare"

come a casa mia

scriviamo insieme il libro delle ricette di Petra

Juliet's Belly

I pensieri sono una questione di pancia

Le Fragoline di Bosco

Delizie in cucina con Angy e Nancy

Il blog di Mamma Formica alias Mariposa8024

cuoca per caso, tester per hobby, mamma per vocazione

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

Primo, non sprecare

Una genovese in cucina: piatti liguri, altri inediti, oppure i classici in versione sprint. Per il massimo risultato con il minimo sforzo.

Camomillarosa

Perchè mangiare è una cosa seria,i pasti non vanno presi alla leggera!!!

Paradise Kitchen

Le novelle culinarie di Titti

La Tana di Atlante - Rivista di mondo, cinema e costume

Curiosi dei nuovi mondi, lontani dalle facili scorciatoie perché la vita risplende proprio nella sua complessità

Le ricette di casa nostra..Il blog

L'Amore per la cucina e la casa