PASTA CON ZUCCHINE E YOGHURT

buongiorno!

ci ho preso gusto con lo yoghurt greco che adoro!

032.JPG

INGREDIENTI:

gr 240 pasta riccia

1 cipolla

1 zucchina media

sale

olio di oliva

1 cucchiaio di yoghurt greco 0% di grassi

Tritare le verdure e soffriggerle in un goccio di olio di oliva,salare.

Far cuocere circa 15 minuti.

Lessare la pasta,scolare e condire col sugo di zucchina,poi mantecare con lo yoghurt.

PASTA YOGHURT E POMODORO

Buongiorno,oggi vi propongo una validissima alternativa a panna e besciamella.

033.JPG

INGREDIENTI:

sugo al pomodoro

Yoghurt greco 0% di grassi

Lessate la pasta e conditela col vostro sugo al pomodor e mantecate con lo yoghurt greco,ottima alternativa per rendere piu’ gustosa la pasta senza eccedere con i grassi.

INSALATA DI POLLO TONNATO

buongiorno,oggi con questo bel sole,vi propongo un’idea fresca!

020.JPG

INGREDIENTI:

1 petto di pollo intero

1 busta di insalatina

1 scatoletta di tonno piccola

2 cucchiai di maionese

una manciata di gherigli di noce

4-5 fette biscottate ai cereali

sale

olio di oliva

glassa al limone

1 carota

1 cipolla

Lessare il petto di pollo con 1 carota e 1 cipolla,in modo da avere poi pure un po’ di brodo.

Una volta cotto,lasciare raffreddare poi sfilacciare la carne.

015.JPG

Nel robottino tritare tonno e maionese e mescolarli al pollo.

In una ciotola condire l’insalata con un pizzico di sale,olio e glassa al limone.. e aggiungere le fette biscottate rotte grossolanamente.

mettere nel piatto la base di insalata,sopra il pollo e guarnire con i gherigli di noce.

MARGARINA FATTA IN CASA

buongiorno principesse!!!

Come promesso oggi vi facciola mia margarina super,finalmente ho trovato la ricetta che per me va bene,infatti non diro’ perfetta,perche’ penso che ognuno debba trovare la sua!Non vi dico quante prova ho fatto e buttato,quante volte mi si e’ slegata,affiappita,rovinata,poi,finalmente ho trovato le dosi che vanno,per me vanno!

Bando alle ciance….

Immagine

ING PER CIRCA GR 100 DI PRODOTTO FINITO:

  • gr 20 olio di semi di mais o girasole o riso
  • gr 20 lecitina di soia granulare
  • gr 60 acqua

Scaldare l’olio a bagnomaria (circa 70 gradi).

Scaldare l’acqua(va bene anche il micro(deve essere bella calda) e scioglierci la lecitina,io metto sia la tazza dell’acqua che quella dell’olio tutto a bagnomaria.

Immagine

Usate quella con acqua e lecitina un po’ grande perche’ ci deve passare il minipimer.

Quando la lecitina inizia a sciogliersi,frullatela mantenendola nel bagnomaria e vedrete che si inizia a formare una cremina

Immagine

Togliete poi dal fuoco e aggiungete poco alla volta l’olio caldo sempre frullando ottenendo un’emulsione e frullate frullate qualche minutino e avrete la vostra margarina morbida,pronta all’uso!

Vorrei anche ringraziare la Simonetta per avermi regalato la rosa dell’amicizia,non e’ molto che ho traslocato da blogger e devo dire che sono contenta di avere gia’ 3 di voi che considero amiche!un bacione a tutte!
image40

OMOGENEIZZATO FATTO IN CASA

buona giornata signore! io non so voi,ma da quando la mia bimba va all’asilo(e sono gia’ 3 anni)fa storie a mangiare,mi spiego meglio. prima mangiava qualsiasi cosa avesse nel piatto,senza troppo badare a cosa fosse o cosa io le imboccassi,ma da quando frequenta e’ diventata una pignola di prima categoria!ha cominciato dicendo che le facevano schifo i piselli,poi ha aggiunto le zucchine,poi ha aggiunto l’insalata,poi pian piano un sacco di altre cose,percio’ io mi chiedo:sara’ mica che all’asilo mentre mangiano sente altri bimbi dire verso un cibo il “non mi piace”e automaticamente tra loro si copiano tutti? pensate che quest’estate non sapevo piu’ che pesci pigliare(piaciuta la battuta?),cosi’ mi son vista costretta a ricomprare gli omogeneizzati di verdure,perche’ a lei piace la pasta o il riso con la cremina colorata,allora prima di andare al mare ne ho presi un po’ per fare poi prima a farle da mangiare nell’appartamento che avevamo preso in affitto. beh,morale della favola,mi son detta:ma perche’ non provare a farli io? ecco il risultato

ingredienti per la mia prova di omogeneizzato: 1 carota 1 zucchina 1 pezzetto di cipolla 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro 1 cucchiaino di amido di mais ho cotto le verdure con un goccino di acqua e ho fatto un po’ restringere. ho frullato il tutto e ho aggiunto l’amido. poi ho invasato nei vasetti originali lavati per bene e ho messo a bagno maria i vasetti per 20 minuti. ora vi dico cosa e’ successo: i vasetti che avevo riempito fino all’orlo si sono aperti perche’ non avevo considerato che l’amido avrebbe gonfiato e alcuni non hanno creato il sottovuoto,ma quello credo dipenda dal fatto che ho usato vasetti usati,infatti alla seconda prova,ho messo meno verdure e non e’ sforato nulla e nei vasetti nuovi(ne ho comprati un po’ piu’ grandi)e’ venuto benissimo il sottovuoto! questa piu’ che una ricetta e’ un modo per ottenere lo stesso prodotto comprato ma con meno spesa!e caspita se costano sti omogeneizzati!!!!

POMODORINI RIPIENI

buongiorno ragazze,oggi piu’ che una ricettina,vi faccio vedere come faccio io qualche volta i pomodorini ciliegini,tanto per renderli un po’ piu’ golosi,magari adatti ad un antipastino per una cenetta senza troppo impegno!

ingredienti: maionese fatta in casa pomodorini insalatina sott’aceto 1 scatoletta di tonno al naturale facciamo la maio:con il mixer frullate 1 uovo con sale e 1/2 cucchiaio di aceto bianco,poi pian piano,sempre mentrefrullate,aggiungere ml 150 di olio di girasole e continuare a frullare fino a che si addensa. dividere i pomodorini a meta’,svuotarli e metterlia testa in giu’ una mezz’oretta per far uscire piu’ liquido possibile. mescolare la maio al tonno ben sbricolato,unire l’insalatina….ma che insalatina?avete presente quei vasetti con dentro carota-sedano rapa e peprone?ecco,quello! ora con questa bella pappetta riempite i vostri pomodorini! naturalmente rimane della salsetta,allora cosa facciamo?dei crostini!

PEPERONI SOTT’OLIO

RIECCOMI!!!!!!!!!
dite,vi sono mancata vero?????
beh,rieccomi a casa,alla mia solita routine..che barba..come stavo bene la dai miei,nella mia vecchia casa..
ho rivisto le mie super amiche Stefania e Carmela

da sinistra io(fresca di parrucchiera!),in mezzo la Stefy e a destra la Carmela.ci siamo trovate venerdi’ sera dalla Stefy per una pizza e mille chiacchiere!certo che quando ero li’,non mi sembrava fosse passato il tempo,non mi sembrava di aver mai cambiato casa,lavoro,VITA…
ora che sono di nuovo qui ho una terribi nostalgia di loro e di tutte le altre persone a cui tengo e che sono rimaste la..io qua..
ora ci vorra’ un po’ di giorni perche’ mi passi questo senso di angoscia che mi attanaglia tutte le volte che passo qualche giorno la e poi mi tocca di tornare qua,non sono molto allegra.
beh dai,vi faccio vedere come invaso io i peperoni sott’olio.

ingredienti per 3-4 vasetti
kg1 peperoni misti gialli e rossi
3-4 bicchieri di acqua
1-2 bicchieri di aceto bianco
1 manciatina di sale grosso
1 bottiglia di olio evo
tagliare i peperoni a falde e metterli in una pentola con acqua,aceto e il sale.
far cuocere 10 minuti dal momento del bollore.

una volta cotti scolateli e fateli un po’ raffreddare,metteteli un po’ stretti nei vasi e colate dentro l’olio,picchiettando mentre lo colate cosi’ da non creare bolle d’aria,chiudete e mettete i vasetti ben chiusi dentro una pentola riempiendola di acqua fino ai bordi dei vasetti.
fate sterilizzare per 20 minuti dal momento del bollore dell’acqua e vedrete prima il tappo gonfiarsi,poi mentre si raffreddera’ il tutto(lasciandolo nell’acqua)che fara’ il tipico CLAC e si sigilleranno tutti i vasetti.
se non faranno il CLAC,niente paura non buttate nulla,consumate subito e conservate nel frigo!

Voci precedenti più vecchie

Riccioli di Panna

Pensieri e fantasie di dolci ricette...

Cucina Renata

video e ricette romagnole e non

La Grazia in tavola

"Le cose più belle della vita o sono immorali,o sono illegali, oppure fanno ingrassare"

come a casa mia

scriviamo insieme il libro delle ricette di Petra

Juliet's Belly

I pensieri sono una questione di pancia

Le Fragoline di Bosco

Delizie in cucina con Angy e Nancy

Il blog di Mamma Formica alias Mariposa8024

cuoca per caso, tester per hobby, mamma per vocazione

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

Primo, non sprecare

Una genovese in cucina: piatti liguri, altri inediti, oppure i classici in versione sprint. Per il massimo risultato con il minimo sforzo.

Camomillarosa

Perchè mangiare è una cosa seria,i pasti non vanno presi alla leggera!!!

Paradise Kitchen

Le novelle culinarie di Titti

La Tana di Atlante - Rivista di mondo, cinema e costume

Curiosi dei nuovi mondi, lontani dalle facili scorciatoie perché la vita risplende proprio nella sua complessità

Le ricette di casa nostra..Il blog

L'Amore per la cucina e la casa

Nadia cucina con amore!

Mangiare tutto ma a piccole porzioni ...