VERDURE GRATINATE

BUONA DOMENICA!!!!
ragazze,oramai sapete che non ho chissa’ che amore per le verdure,pero’cerco sempre di sistemarle in modo da renderle piu’ buone,e appetibili e questa e’ una delle ricette a cui non resisto,mi sa che l’ho anche gia’ proposta,ma visto che con alcune ancora non ci conosciamo bene,ecco,ancora la ricettina!

011

Non vi daro’ indicazioni precise,tutto dipende da quante verdure fate!

INGREDIENTI:
peperoni rossi
zucchine grandi
pangrattato
aromi misti (io ho usato origano e paprika dolce)
sale
olio evo

Svuotare le zucchine e cuocere il loro interno un pochino al micro o soffritto in pentola.
Frullarlo con un po’ di pangrattato poi mescolarlo ad altro pangrattato,aromi,sale e olio.
riempite poi le verdure pulite e cuocete a 200 gradi per 30-40 minuti-

Annunci

BOMBE DI PANE

Felice giornata donne!!
Oggi di me vi racconto che sono una persona poco paziente,ne ho per tutti,ma una cosa che davvero tira fuori il meglio di me e’ proprio panificare,percio’ spesso vedete i miei esperimenti,anche perche’ voglio(spero)diventare parecchio brava,percio’ quale meglio scusa per allenarmi!ah ah ah!
012

013

INGREDIENTI PASTA:
gr 200 farina00
gr 100 farina 2
gr 8 sale
1/2 bustina di lievito secco
1 cucchiaio di olio evo
acqua qb
PER IL RIPENO:
1 carota
1 zucchina
1 cipolla
1 pomodoro
sale
olio evo
1 cucchiaio di parmigiano
1 mozzarella senza lattosio

Mi sono aiutata col robot (come sempre)per impastare il pane,poi l’ho fatto lievitare in una ciotola per 30 minuti,l’ho lavorato ancora e ho fatto le palline di gr 45 (circa)l’una e le ho fatte lievitare 3 ore.
001

005

006

007

Nel frattempo che il tutto lievitava,ho preparato il ripieno cosi’:
ho soffritto in olio evo la cipolla tagliata sottile,poi ho aggiunto la zucchina e la carota e ho fatto cuocere,poi il pomodoro pulito e privato dei semini,sale,coperchio e ho fatto cuocere tutto,poi ho frullato.
002

004

ho aggiunto il parmigiano,mescolato bene,un cucchiaio di pangrattato,mescolato bene e messo a raffreddare in frigo.

Ho poi steso con le mani le palline,messo un po’ di ripieno e un pezzetto di mozzarella,poi ho cercato(invano) di chiudere bene e ho sistemato le palline sulla leccarda coperta di cartaforno.
008

009

010

Ho poi spennellato con generoso olio evo e fatto cuocere a forno gia’ caldo a 220 gradi per 30 minuti.
purtroppo le mie chiusure non sono state abbastanza forti e in cottura mi e’ uscito un po’ di ripieno,ma non ho disperato,mi sono aiutata con una spatolina e gliel’ho ributtato sopra!

CROSTATA RUSTICA VEGANA

Buongiorno ragazze!!!!!
Penso che abbiate capito che ,ogni tanto,mi piace raccontare qualcosa di me nei post,cosi’,tanto per conoscerci meglio,per sfogarmi,per spettegolare….cosi’ tanto per stare in compagnia!
Oggi approfitto per dirvi che e’ un po’ di tempo che sono in fissa per le farine,vorrei assaggiarne piu’ tipi possibili,ne sento parlare spesso nei blog,senza pero’ capirne molto,poi,ieri,mentre facevo la spesa,mi sono accorta che all’ipercoop dove lavoro,hanno aggiunto un sacco di farine,da quella di avena(che ne ho un po’ di fissa in piu’),a quella arifa(finalmente ho capito cos’e’) e qualcosa ho comprato,poi ho messo insieme le idee e ci ho fatto questa delizia che ha trovato l’approvazione dei miei due giudici piu’ severi:ASIA e ANDREA.
Ovviamente per chi non lo sapesse ancora,sono mia figlia e il mio compagno.

006

INGREDIENTI:
gr 55 farina integrale
gr 55 farina di avena
gr 10 crusca di avena
gr 100 farina 00
gr 30 farina di riso
gr 120 zucchero di canna chiaro
gr 100 margarina fatta in casa
1 bustina di vanillina
gr 20 latte vegetale a piacere
1 vasetto di marmellata a piacere
1 cucchiaino di bicarbonato

Impastare la frolla,avvolgerla nella pellicola e farla riposare 30 minuti nel frigo.
Tirate poi l’impasto col mattarello gia’ sul foglio di cartaforno,poi adagiate nello stampo e ritagliate via l’eccesso che servira’ per fare le strisce.
Mettete la marmellata,fate le strisce,poi infornate a 180 gradi per 40 minuti.

FOCACCETTE CON LE OLIVE

Buongiorno bellezze!!!
Vedo qui in mezzo al nostro super club che ci si attrezza con piatti freddi,da passeggio,da pic-nic e via discorrendo,quindi ci metto anche io la mia idea,una di quelle che ha preso un bel voto dalle giudici della pescheria!ehh gia’,sempre le mie ragazze che assaggiano e dicono la loro!
Pensate che ho preso i complimenti anche dal capo panettiere!Che soddisfazione!

010

INGREDIENTI:
gr 100 farina tipo 2
gr 100 farina tipo 1
gr 200 farina tipo00
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra secco
ml 250 circa di acqua
1 vasetto di olive denocciolate

Ho mescolato le farine col sale,poi ho aggiunto il lievito e pian piano l’acqua ottenendo poi il panetto.
Gli ho aggiunto una cucchiaiata di olie e ho amalgamato il tutto,poi ho messo a lievitare per 18 ore.
007
Ho impastato ancora e ho fatto le focaccette che ho fatto lievitare ancora 30 minuti,poi ho cotto nel forno gia’ caldo a 220 gradi per 30 minuti.
008

009

SALTIMBOCCA ALLA BIRRA

Buon lunedi’ signorinelle!!!!
Oggi parto con i ringraziamenti a due ragazze che sto imparando a conoscere attraverso la passione che ci accomuna:la cucina,e siete proprio voi! la cri e la Pamela!
GRAZIE DI CUORE per aver pensato a me per il bel premio!
image302

purtroppo non ho tantissimo tempo da dedicare alle domandine da rispondere,ma penso che leggendo sempre i miei post,le risposte le trovate quotidianamente!

Tornando alla ricettina,oggi vi propongo un piatto che si puo’ dire conoscano tutti,nulla di novita’,nulla di chissa’ che roba,pero’ io ci ho messo del mio,e’ piaciuto tutto e ne sono contenta!

003

INGREDIENTI:
2 fettine di lonza di maiale per ogni saltimbocca
1 fetta di prosciutto crudo ogni saltimbocca
1 foglia di salvia per ogni saltimbocca
sale
farina
olio evo
birra chiara
1 rametto di rosmarino

Sistemate il prosciutto e la salvia su una bistecchina,poi chiudete a panino e infarinate per benino.
001

002

Rosolate da tutte e due le parti i saltimbocca in un po’ di olio evo e rosmarino,poi sfumate con un mezzo bicchiere di birra chiara,fate evaporare l’alcol,salate e mettete il coperchio completando la cottura.

PANINI RUSTICI

Buongiorno bellezze!!!!
Ci facciamo un panino?

015

INGREDIENTI:
gr 250 farina tipo 1
gr 250 farina tipo 0
gr 50 crusca di avena
gr 18 sale
3 cucchiai di olio evo
ml 300 acqua
1 bustina di lievito secco
1 bustina malto secco

004

Impastare i vari ingredienti ottenendo un panetto che riporrete a lievitare per 6 ore.

005

008

Lavorate ancora la pasta e formate i vostri panini che farete lievitare ancora per almeno 40 minuti,poi via nel forno a 250 gradi per 30-35 minuti.

009

014

SEITAN E ZUCCHINE

buongiorno principesse!!!!
Oggi vorrei un po’ parlarvi della cucina veg,una cucina sana,adatta un po’ a tutti.
Spesso si tende a pensare che sia una cucina non completa,un po’ meno buona,ma non e’ cosi’:e’ vero,i sapori sono diversi,perche’ diversi sono gli ingredienti usati,ma nulla da invidiare alla cucina onnivora,percio’ invito tutte e provare,qualche volta,qualche ricettina vegan,se pensate sia “troppo”,almeno cercate di avvicinarvi alla cucina vegetariana,che non esclude latticini e uova,usatela come scusa per far mangiare piu’ verdure alla vostra famiglia!
Io ribadisco che mi alimento in modo onnivoro,pero’ mi piace provare anche le alternative,soprattutto perche’ devo stare un po’ attenta all’alimentazione per tutti i motivi che sapete!
Bando alle ciance e….ricettina!

006

Per chi non lo sapesse,il SEITAN e’ un derivato del grano e’ GLUTINE puro,per cui non va bene a chi soffre(ahime’) di celiachia o qualsiasi di allergia o intolleranza al grano.
La farina di manitoba viene lavorata in modo da trasformarla in un panetto,che viene insaporito con delle spezie e cotto poi nell’acqua,poi affettato e venduto a mo’ di burger in confezioni sottovuoto.
Lo si puo’ consumare cosi’,semplicemente riscaldato sulla piastra,si puo’ utilizzare per fare il ragu’,lo spezzatino,insomma si usa come la carne,ed ecco la mia proposta.

INGREDIENTI:
1 burger di seitan (gr 90)tagliato a meta’
1 zucchina
1 cucchiaio di olio evo
sale
concentrato di pomodoro

tagliate la zucchina a pezzetti e fatela appassire nell’olio con l’aggiunta di un po’ di acqua,poi aggiungete il concentrato e fate cuocere quasi del tutto la verdura.
A cottura quasi ultimata aggiungete le due fette di seitan e fate cuocere completamente,poi aromatizzate con un po’di origano o prezzemolo.

Voci precedenti più vecchie

Mamma Veggie

Una mamma vegetariana ai fornelli per una cucina buona, sana, semplice e GREEN!

Riccioli di Panna

Pensieri e fantasie di dolci ricette...

Cucina Renata

video e ricette romagnole e non

La Grazia in tavola

"Le cose più belle della vita o sono immorali,o sono illegali, oppure fanno ingrassare"

come a casa mia

scriviamo insieme il libro delle ricette di Petra

Juliet's Belly

I pensieri sono una questione di pancia

Le Fragoline di Bosco

Delizie in cucina con Angy e Nancy

Il blog di Mamma Formica alias Mariposa8024

cuoca per caso, tester per hobby, mamma per vocazione

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

Primo, non sprecare

Una genovese in cucina: piatti liguri, altri inediti, oppure i classici in versione sprint. Per il massimo risultato con il minimo sforzo.

Camomillarosa

Perchè mangiare è una cosa seria,i pasti non vanno presi alla leggera!!!

Paradise Kitchen

Le novelle culinarie di Titti

La Tana di Atlante - Rivista di mondo, cinema e costume

Curiosi dei nuovi mondi, lontani dalle facili scorciatoie perché la vita risplende proprio nella sua complessità

Le ricette di casa nostra..Il blog

L'Amore per la cucina e la casa