PANINI LUMACA

buon martedi’ a tutte.
oggi vi posto dei piccoli panini che abbiamo fatto un po’ di tempo fa io e la mia socia cuoca.
Vi chiederete perche’ li chiamiamo lumaca…guardate perche’

ingredienti:
gr 500 farina0 molino chiavazza
gr 50 speck a fette
ml 300 circa di acqua
1/2 cubetto lievito di birra
sale
abbiamo impastato il tutto(speck compreso)con l’aiuto del nostro amico robottino(che ci leva da molti impicci/appiccichi,poi abbiamo messo la palla di pasta a lievitare 3 ore coperta con la pellicola.

dopodiche’ con piccoli pezzetti di pasta abbiamo iniziato a fare le lumache

le abbiamo fatte lievitare un altro 40 minuti e poi le abbiamo cotte a forno preriscaldato a 190 gradi per 20 minuti circa.

poi con un po’ di pasta avanzata ho fatto anche questi

Annunci

PIZZA INTEGRALE

buon lunedi’ ragazze,oggi una pizza per il contest di Laura

le dosi sono per 1 pizza,ingredienti:
gr 75 farina integrale molino chiavazza
gr 75 farina manitoba molino chiavazza
gr5 sale
1 cucchiaino di lievito di birra secco san martino
acqua qb per impastare
2 cucchiai olio evo
polpa di pomodoro
origano secco
basilico secco
2 mozzarelle accadi’
3 filetti di acciuga

impastare le farine con 1 cucchiaio di olio evo,sale,lievito secco e acqua qb,poi mettere nella ciotola coperta con la pellicola a lievitare qualche ora (io 5)

spennellare il cucchiaio di olio rimasto nella teglia antiaderente e spianare la pasta rotonda,poi posizionarla nella teglia.

mettere a lievitare altri 40 minuti.
spalmare sopra la polpa di pomodoro,poi mettere le mozzarelle spezzettate, gli aromi secchi e i filetti di acciuga spezzettati.

cuocere poi nel forno preriscaldato a 200 gradi per 25 minuti circa.

guardate un po’ chi ha gradito???

AIUTO PER IL TERREMOTO

buonasera ragazze,oggi un secondo post per nulla divertente,guardate qua cosa e’ successo

tutto questo parmigiano reggiano puo’ e deve essere ancora venduto,magari non in pezzi perfetti,ma ancora buono e genuino e,per giunta,sottovuoto per una lunga conservazione.
vi do i nomi dei caseifici a cui potete rivolgervi per l’acquisto(io faro’ tutto domani mattina!).
mando mio padre a prenderne qualche pezzo,visto che verranno da me giovedi’.
abbiate pazienza se non rispondono subito alle telefonate o alle mail ma,per fortuna,le richieste ci sono e vanno accontentate tutte!

CASEIFICIO SOCIALE LA CAPPELLETTA
DI SAN POSSIDONIO SOC.COOP.AGR.
v.Matteotti 80 S.Possidonio (mo)
0535-39084

AZ.AGR CASUMARO
Solara
bomporto di modena
059-901755
3461779737
elisa.casumaro@yahoo.it

i prodotti sono tutti sottovuoto a questi prezzi:
parmigiano reggiano 14 mesi euro 11.50 al kg
parmigiano reggiano 27 mesi euro 13 al kg
sono prezzacci,credetemi che sono della zona e li conosco bene!

CASEIFICIO 4 MADONNE
UNITA’ PRODUTTIVA via camurana,Medolla
info@caseificio4madonne.it

punti vendita:
v.panaria bassa 73 solara 059-901608
v.nazionale 37/a sorbara 059-902295

CASEIFICIO S. ANGELO SNC
di Carretti Dante e C.
via Imbiani 7
S.Giovanni in Persiceto (bo)
051-824811
http://www.aziendacarretti.it
terremoto@aziendacarretti.it

ragazze,sentite e cercate di fare un acquisto,altrimenti aiutatemi anche solo spargendo questo mio post!!!!
grazie a tutte per la collaborazione.
carla
OGGI 28 MAGGIO 2012
stamattina mio padre e’ andato nel punto vendita di Sorbara in via nazionale enon ha trovato il formaggio “danneggiato”,ma bensi’ la normale produzione.
si e’ poi venuti a sapere che le promozioni del formaggio a euro 11,50 e 13 menzionate sopra,le potete trovare solo al caseificio di San Felice sul Panaro,dove c’e’ stato l’epicentro del terremoto!
mia zia stessa li ha chiamati e le e’ stato spiegato cosi’!

CRACKERS DELLA RENATA

buona domenica a tutte!
questa e’ una domenica un po’ strana per me,sono a casa da sola,eh si’,Andrea e’ ancora in trasferta a Belgrado(e non si sa quando torni a casa) e la piccola(di conseguenza) e’ stata spedita dai miei nel modenese…e io qui sola..meno male che c’e’ non so bene cosa in paese,una festa di…boh…cosi’ almeno piu’ tardi vado a farmi un giretto con la bici!
questa e’ la ricettina dei crackers della mia amica Renata!
io ne ho una mia(come sapete…una????solo???),ma questa e’ la sua!!!!

ingredienti:
gr 250 farina 0 molino chiavazza
4 cucchiai olio evo
4 pizzichi di sale
ml 100 acqua
io ho aggiunto origano secco
impastate il tutto e ritagliate i vostri crackers,io ho voluto fare delle striscette.

ho poi spennelato di olio evo e cosparso di origano

ho cotto poi a forno preriscaldato a 200 gradi per 12-15 minuti.
ecco il tocco finale!

concludo dicendo che ancora non mi sembra vero di quello che puo’ fare un blog,cioe’ creare delle piccole amicizie,simpatiche,che possono crescere e crescere!!vero Renatina?????
ma pensate un po’,una tastiera,una macchina fotografica,tanti eperimenti in cucine casalinghe,blogger e…pufffff nasce e scocca una scintillina che via via prende fuoco attraverso dei commentini simpatici,che poi passano a delle vere e proprie mail personali e chissa’,un giorno,magari in un incontro!
ciao amicona!!!!!

TORTA CROSTATA AL LIMONE DELLA OMBRETTA

buona giornata!!
oggi una ricettina dedicata alla carissima amica Ombretta!
questa tortina,prima l’ha fatta lei,poi io!
guardate un po’

ingredienti frolla:
gr 300 farina molino chiavazza
gr 150 zucchero
gr 125 margarina
1 uovo
1 vanillina
1/2 bustina di lievito per dolci
impastare il tutto e mettere la pasta a riposare nel frigo 30 minuti,avvolta nella pellicola.
nel frattempo facciamo la CREMA AL LIMONE,ingredienti:
ml 200 latte(io delattosato)
2 tuorli
gr 50 zucchero
2 cucchiai di amizea molino chiavazza
succo di 1 limone
mescolare amizea,zucchero e tuorli,aggiungere il succo di limone e pian piano il latte senza far formare i grumi,mettere sul fuoco basso e addensare.
preparare la BASE MORBIDA,ingredienti:
gr 120 farina molino chiavazza
gr 120 fecola san martino
2 uova
gr 150 zucchero a velo san martino
gr 100 margarina
1/2 bustina di lievito per dolci
stendiamo la frolla e mettiamola nella tortiera.

versiamoci la crema al limone pronta e mettiamo a cuocere a forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti;nel frattempo prepariamo la base morbida.
lavorare lo zucchero con le uova,aggiungere la farina,il lievito e la fecola e,a filo,la margarina fusa e il succo di limone.

passati i 15 minuti,togliere la crostata semi cotta dal forno,versare la base morbida e rimettere nel forno per 40 minuti,sempre a 180 gradi.

Ombry,va bene cosi’?
non mi ricordavo piu’ bene la base della tua frolla,cosi’ ho usato la mia!
grazie cara amica delle ricettine carine che metti sempre sul blog e della compagnia che mi tieni!
un bacione!

PIADA DIETETICA

buongiorno signorine,oggi splende un sole fantastico e c’e’ un gran bel tepore!e da voi?
questa ricettina di oggi,e’ per tutti coloro che vogliono mangiare qualcosa di veramente “da leccarsi i baffi”,che da soddisfazione massima al palato e all’anima e,non per ultimo,allo stomaco,e la voglio dedicare tutta alla mia amica LUISA!!!!!
lei cosi’ brava e attenta alla sana e buona alimentazione,sempre carina e carica di parole gentili e positive!
grazie LUISA e godiamoci la nostra piada!

ora vi do le dosi della mia dieta,in modo che il regime dietetico sia controllato:
gr 80 farina integrale molino chiavazza.

acqua qb per impastare
1 pizzico di sale
1 pizzico di bicarbonato
per farcire:
1 mazzetto piccolo di rucola
gr 80 pomodorini datterini fior fiore coop
per condire:
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di olio evo (gr 10)
impastate la vostra piadina mescolando farina,sale,bicarbonato e aggiungendo acqua sufficente a formare una palla che poi stenderete sottile col mattarello.
scaldate molto bene una piastra antiaderente e cuocete la piada per bene da tutte e due le parti,mettetela sul piatto e preparate il ripieno.
tagliate a rondelline i pomodorini,mesolateli alla rucola e condite con olio e sale,posizionate sulla piada,chiudete e gustate!

GAMBERONI AL LIMONE

ciao signorine!
oggi ricettina di mare!
la voglio dedicare a 3 persone:
1)RICCARDO,figlio della mia amica Carmela che li chiama bestiacce e li adora.
2)CARMELA perche’ e’ la sua mamma.
3)SILVANA la mia cara amica che me li ha fatti cucinare lei per la prima volta qualche anno fa in una delle nostre cene(meglio dire abbuffate!)

non vi do delle dosi precise,vedete voi in base a quanti siete a mangiare!
ingredienti:
gamberoni
(io quelli decongelati della mia pescheria!)
pangrattato
sale
limone
olio evo
pulite i gamberoni e metteteli a marinare in olio e limone per 1 ora.

poi preparate un po’ di pangrattato salato e,se volete,mescolateci un po’ di prezzemolo,poi metteteci i gamberoni appena scolati,ma non sciacquati(devono sapere di limone).

scrollateli un po’ e soffriggeteli in una padella unta con un po’ di olio evo,poi sfumate col succo di limone e completate la cottura.
sapete che io non sono amante del pesce,ma questi,sono talmente buoni e bruschini che li ho mangiati perfino io!
hanno proprio quel bruschino che e’ un piacere in bocca!

Voci precedenti più vecchie

Mamma Veggie

Una mamma vegetariana ai fornelli per una cucina buona, sana, semplice e GREEN!

Riccioli di Panna

Pensieri e fantasie di dolci ricette...

Cucina Renata

video e ricette romagnole e non

La Grazia in tavola

"Le cose più belle della vita o sono immorali,o sono illegali, oppure fanno ingrassare"

come a casa mia

scriviamo insieme il libro delle ricette di Petra

Juliet's Belly

I pensieri sono una questione di pancia

Le Fragoline di Bosco

Delizie in cucina con Angy e Nancy

Il blog di Mamma Formica alias Mariposa8024

cuoca per caso, tester per hobby, mamma per vocazione

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

Primo, non sprecare

Una genovese in cucina: piatti liguri, altri inediti, oppure i classici in versione sprint. Per il massimo risultato con il minimo sforzo.

Camomillarosa

Perchè mangiare è una cosa seria,i pasti non vanno presi alla leggera!!!

Paradise Kitchen

Le novelle culinarie di Titti

La Tana di Atlante - Rivista di mondo, cinema e costume

Curiosi dei nuovi mondi, lontani dalle facili scorciatoie perché la vita risplende proprio nella sua complessità

Le ricette di casa nostra..Il blog

L'Amore per la cucina e la casa