PEPERONI SOTT’OLIO

RIECCOMI!!!!!!!!!
dite,vi sono mancata vero?????
beh,rieccomi a casa,alla mia solita routine..che barba..come stavo bene la dai miei,nella mia vecchia casa..
ho rivisto le mie super amiche Stefania e Carmela

da sinistra io(fresca di parrucchiera!),in mezzo la Stefy e a destra la Carmela.ci siamo trovate venerdi’ sera dalla Stefy per una pizza e mille chiacchiere!certo che quando ero li’,non mi sembrava fosse passato il tempo,non mi sembrava di aver mai cambiato casa,lavoro,VITA…
ora che sono di nuovo qui ho una terribi nostalgia di loro e di tutte le altre persone a cui tengo e che sono rimaste la..io qua..
ora ci vorra’ un po’ di giorni perche’ mi passi questo senso di angoscia che mi attanaglia tutte le volte che passo qualche giorno la e poi mi tocca di tornare qua,non sono molto allegra.
beh dai,vi faccio vedere come invaso io i peperoni sott’olio.

ingredienti per 3-4 vasetti
kg1 peperoni misti gialli e rossi
3-4 bicchieri di acqua
1-2 bicchieri di aceto bianco
1 manciatina di sale grosso
1 bottiglia di olio evo
tagliare i peperoni a falde e metterli in una pentola con acqua,aceto e il sale.
far cuocere 10 minuti dal momento del bollore.

una volta cotti scolateli e fateli un po’ raffreddare,metteteli un po’ stretti nei vasi e colate dentro l’olio,picchiettando mentre lo colate cosi’ da non creare bolle d’aria,chiudete e mettete i vasetti ben chiusi dentro una pentola riempiendola di acqua fino ai bordi dei vasetti.
fate sterilizzare per 20 minuti dal momento del bollore dell’acqua e vedrete prima il tappo gonfiarsi,poi mentre si raffreddera’ il tutto(lasciandolo nell’acqua)che fara’ il tipico CLAC e si sigilleranno tutti i vasetti.
se non faranno il CLAC,niente paura non buttate nulla,consumate subito e conservate nel frigo!

Annunci

CHIUSO PER FERIE

ciao amiche!!!
scusate se non mi sono fatta sentire,ma ho avuto una settimana di vacanza inaspettata,allora ho preso la palla al balzo e ho deciso di andare dai miei a Soliera(mo) per la settimana!
iuhhuuu!!!!
cerchero’ di seguirvi lo stesso,ma con le mie ricettine,ci rivediamo lunedi’ o martedi’!
unabbraccio a tutte!!!!!!
un super abbraccio soprattutto ad ANNA per la settimana inaspettata,poi alle mie amiche RENATA,OMBRETTA,LUISA,CARLA,CARLA EMILIA,MARISA,PAOLA(POLLY)!

TONNOVO

buongiorno ragazze,oggi un antipastino che piace un sacco alla mia Asia!il fratello di acciuguovo!

ingredienti:
4 uova sode 1 scatoletta di tonno,questo

ho frullato il tonno ben sgocciolato con i tuorli,ho salato leggermente e ho ri-riempito i buchi dei bianchi,tutto qui,ma lo sapete gia’ fare!
poi se lo volete ancora piu’ ricco,unite anche 1 cucchiaino di maionese e ri-riempite usando la sac a poche in modo che diventi piu’ bello!

POLPETTE PATATE E VERDURE

buongiorno,oggi ho una notiziona che mi ha resa veramente orgogliosa del mio piccolo blog!
il mio piccolo blog partecipa all’iniziativa di SAVE THE CHILDREN “la buona tavola”,progetto per sensibilizzare il tema della cucina sana e della corretta alimentazione dei bambini.
vi lascio il link da visitare
http://www.savethechildren.it/IT/Tool/Press/Single?id_press=455&year2012
e questo e’ il precedente ricettario finito,ora dobbiamo fare quello nuovo!

questa e la mia ricetta

ingredienti:
gr 800 patate
2 zucchine piccole
1 carota grande
gr 30 parmigiano grattugiato
2 uova
3 cucchiai di pangrattato per l’impasto
pangrattato qb per l’impanatura
farina qb per l’impanatura
sale
lessate le patate con la buccia per 30 minuti dal momento del bollore,poi schiacciatele con lo schiacciapatate e raccogliete tutto in una ciotola capiente.
nel frattempo avrete cotto a vapore zucchine e carote gia’ grattugiate(per risparmiare tempo).
unite le verdure alle patate,salate,unite 1 uovo,il parmigiano,3 cucchiai di pangrattato e mescolate bene con le mani ottenendo un impasto sodo.

formate le polpette,passatele nella farina,poi nell’uovo sbattuto ,poi nel pangrattato,quindi fruggetele e,BUON APPETITO!

il costo della ricetta:
gr800 patate:0.78cent
2 zucchine piccole circa gr200:0.60 cent
1 carota da circa gr200:0.16 cent
gr30 parmigiano:0.50cent
pangrattato complessivo:0.50 cent
farina complessiva:0.02cent
2 uova:0.60 cent
costo totale:euro 3,14
all’incirca e’ quello che ho speso!

POLPETTE PESCE E VERDURE

ciao care!
oggi polpette!(che novita’!)

ingredienti:
gr130 filetti di platessa
gr130filetti di sogliola
2 carote grattugiate
3 fette di pane in cassetta
sale
1 uovo
pangrattato qb
farina qb

ho cotto il pesce e le carote al micro in modo che il pesce si potesse lavorare bene con le mani e le carote fossero piu’ morbide.
poi con le mani ho amalgamato pesce,carota,uovo,il pane spezzettato,sale,un po’ di pangrattato e farina per rendere l’impasto piu’ sodo.

preparare poi le popettine e passarle nel pangrattao,poi cuocerle nella padella antiaderente con un velo di olio,farle rosolare bene da ambo le parti e sfumare con della semplice acqua,mettere il coperchio e far cuocere,alzare la fiamma e completare la cottura facerndo abbrustolire bene in modo che poi SEMBRINO ,e dico solo sembrino FRITTE.

TAGLIATELLE VERDI

ciao amiche!
vi ricordate i biscottini di ieri?avevo usato solo albume,e i tuorli???
facciamo le tagliatelle per la mia Asia,le adora!

inredienti:
3 tuorli
1 uovo intero
farina00 molino chiavazza qb per avere un impasto compatto
1 cubetto di spinaci surgelati
ho scongelato gli spinaci e li ho strizzati per bene,li ho messi nel robot con i tuorli e l’uovo e ho cominciato ad aggiungere la farina mentre il robot andava.
sinceramente non so quanta ne ho messa di preciso,perco’ regolatevi voi.
ho finito poi di lavorare la pasta a mano e l’ho fatta riposare sotto una ciotola di vetro,poi ho tirato le sfoglie con la macchinetta e ho tagliato le tagliatelle a mano!
poi le ho lessate e condite con un semplice sugo al pomodoro.

BISCOTTI 19 MARZO

buongiorno a tutte le mie ragazze!
vi siete ricordate di fare gli auguri ai papa’ oggi?????????
io li faro'(ahime’)per telefono,perche’ la distanza(io in piemonte e loro in emilia)non ci permette di vederci tutte le volte che si vuole!
festeggero’ virtualmente con lui,con tutti i papa’ all’ascolto e con tutte voi!

ingredienti:
gr400 farina00 molino chiavazza
gr250 margarina(o burro)
3 albumi
gr150 zucchero a velo(io gr80)
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
io ho voluto mettere molto meno zucchero del previsto per una questione calorica,pensando che non venissero un granche’,invece ho avuto una bella sorpresa:sono abbastanza dolci lo stesso e buoni!sara’ anche grazie alla vanillina e la margarina che di suo e’ un pochetto dolciastra!
lavorare a pomata la margarina morbida con lo zucchero,aggiungere un albume alla volta(io in realta’ li ho buttati tutti assieme nel robot perche’ non mi ricordavo questo pezzo del procedimento,e non e’ successo nulla!)poi la vanillina,il pizzico di sale,la farina.
ho messo tutto nel sache a poche(ma si scrive cosi’?) e ho fatto i biscotti sulla placca con carta forno e li ho cotti a 190 gradi per 12 minuti circa(forno preriscaldato).

vi consiglio di aspettare 1 minutino prima di trasferirli dalla placca al vassoio perche’ sono piuttosto molli da caldi,infatti da freddi sono morbidi,non friabili!pero’ che buoni!
io li ho conservati in un contenitore per alimenti e sono stati sempre morbidi.
gia’ che ci sono,partecipo a

e anche a

Voci precedenti più vecchie

convivereconlasnas

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure... sono piene di nichel!

Mamma Veggie

Una mamma vegetariana ai fornelli per una cucina buona, sana, semplice e GREEN!

Riccioli di Panna

Pensieri e fantasie di dolci ricette...

Cucina Renata

video e ricette romagnole e non

La Grazia in tavola

"Le cose più belle della vita o sono immorali,o sono illegali, oppure fanno ingrassare"

come a casa mia

scriviamo insieme il libro delle ricette di Petra

Juliet's Belly

I pensieri sono una questione di pancia

Le Fragoline di Bosco

Delizie in cucina con Angy e Nancy

Il blog di Mamma Formica alias Mariposa8024

cuoca per caso, tester per hobby, mamma per vocazione

fiorievecchiepezze

piante, animali e riutilizzo per lasciare una impronta piccola nell'ambiente

Primo, non sprecare

Una genovese in cucina: piatti liguri, altri inediti, oppure i classici in versione sprint. Per il massimo risultato con il minimo sforzo.

Camomillarosa

Perchè mangiare è una cosa seria,i pasti non vanno presi alla leggera!!!

Paradise Kitchen

Le novelle culinarie di Titti

La Tana di Atlante - Rivista di mondo, cinema e costume

Curiosi dei nuovi mondi, lontani dalle facili scorciatoie perché la vita risplende proprio nella sua complessità